Infortunistica stradale: Risarcimento del danno fisico

Risarcimento del danno fisico

Se hai patito lesioni a seguito di sinistro stradale, ricorda che senza la giusta assistenza rischi di ottenere meno del 20% del risarcimento che Ti spetta.

Il nuovo sistema dell'”indennizzo diretto” tende a consegnare infatti il privato cittadino nelle mani delle compagnie assicurative, ed alla abituale prassi di sminuire il danno fisico, arrivando nei casi più lievi a risarcimenti irrisori.

Mentre la liquidazione del danno al veicolo (con l’eccezione del danno da fermo) si basa su parametri perlopiù oggettivi e con piccoli margini di oscillazione, per quanto riguarda il danno fisico, l’enorme incidenza del riconoscimento (o meno) del danno biologico, porta alle valutazioni più disparate.
Se poi pensi che oggi, con l'”indennizzo diretto”, a differenza che in passato (fino al 2006, in caso di sinistro si entrava in lite con la compagnia del veicolo avversario), quando hai un incidente la Tua assicurazione apre una pratica in cui ha come controparte …se stessa, i risultati sono immaginabili.
Ecco l’esempio su un trauma con prognosi di 15 giorni all’uscita del Pronto soccorso:

cosa Ti può spettare cosa Ti danno abitualmente
danno biologico 2% e morale (previo riscontro medico-legale di parte) 2.400 0
invalidità temporanea 660 450
Totale Euro 3.060 450

 

L’intervento del legale è allora l’unico strumento, mai come in questi casi, per ottenere giustizia. Ricorda che, anche nel caso di operatività dell’indennizzo diretto, è un Tuo inviolabile diritto avere l’assistenza di un avvocato di Tua scelta.

Contatti

Schermata 2016-05-23 alle 15.18.29Tel. +39 011 6408044

Schermata 2016-05-23 alle 15.18.35
Fax +39 011 6206343

Schermata 2016-05-23 alle 15.18.41
info@studiolegalesurace.it

Schermata 2016-05-23 alle 15.18.46
Viale del Castello, 1
10023 Moncalieri (TO) ITALIA

mappa

logo-facebook