Risarcimento danno da responsabilità medica: Danni risarcibili ai congiunti

I danni risarcibili ai congiunti

Nelle seguenti ipotesi possono agire in via risarcitoria i congiunti della vittima:

  • Morte della vittima:
    • danno da perdita del rapporto parentale
    • danno patrimoniale da perdita di contributo economico apportato dalla vittima
    • danno da lesione patito dalla vittima nel tempo intercorrente tra lesione e decesso, che è rivendicabile dai congiunti per via ereditaria
    • spese conseguenti il decesso
  • Lesioni gravi della vittima (il danno dei congiunti si aggiunge a quello della vittima):
    • danno non patrimoniale da sofferenza del parente convivente
    • danno patrimoniale per i sacrifici economici volti all’assistenza del parente
  • Malformazione del feto non diagnosticata (c.d. danno da nascita indesiderata): spetta alla madre ed al padre del bambino nato con malformazioni, quando ai genitori, in occasione delle visite nel periodo di gestazione, non fu dato conto di esse, e della conseguente possibilità di ricorrere all’interruzione di gravidanza. Il risarcimento copre i sacrifici economici ed esistenziali ricaduti sui genitori.

Contatti

Schermata 2016-05-23 alle 15.18.29Tel. +39 011 6408044

Schermata 2016-05-23 alle 15.18.35
Fax +39 011 6206343

Schermata 2016-05-23 alle 15.18.41
info@studiolegalesurace.it

Schermata 2016-05-23 alle 15.18.46
Viale del Castello, 1
10023 Moncalieri (TO) ITALIA

mappa

logo-facebook